Schiacciata all’uva

La tradizione vuole che si concluda la vendemmia con la tipica Schiacciata all’uva Toscana. Non possiamo farvela assaggiare, ma qui vi condividiamo la ricetta della Nonna Margherita.

Ingredienti per 6 persone

Uva nera Cannaiolo 1 Kg
Olio d’oliva extravergine Fattoria Pagnana      
a.r.
Zucchero 150 gr

 

Per la pasta

Lievito di birra 12 gr
Farina tipo 0                                                                                    
500 gr
Acqua 300 ml

 

Versione Veloce di Lucrezia: acquistate 500 gr Pasta lievitata

 

Per la Pasta

Sciogli il lievito in poca acqua tiepida (prelevata dalla quantità totale di acqua prevista per la ricetta), mescola il tutto e lascia riposare per qualche minuto.

Metti la farina setacciata in una ciotola, aggiungi il composto di lievito e acqua, cominci ad impastare con il gancio, aggiungendo a filo l’acqua restante.

Quando avrai ottenuto una consistenza liscia e morbida, classica dell’impasto per il pane, trasferisci il composto su una spianatoia infarinata e lavoralo brevemente con le mani.

Forma una palla e mettila in una terrina, coperta con la pellicola (o un canovaccio pulito e inumidito), quindi lasciala lievitare per un paio d’ore nel forno, spento e chiuso ma con la luce accesa: l’impasto dovrà raddoppiare il suo volume.

 

Preparazione Lavora la pasta lievitata con 4 cucchiai d'olio d'oliva extravergine Fattoria Pagnana e 50 grammi di zucchero.

Stendi circa metà dell'impasto ricavandone una sfoglia sottile.

Ungi la teglia con dell’olio d’oliva, stendi la sfoglia, copri il tutto con 2/3 dei chicchi di uva, cospargi con due cucchiai di zucchero e due cucchiai d’olio.

Stendi sempre in sfoglia sottile la pasta residua facendo un altro strato, copri con il resto dell’uva  e sigilla bene i bordi.

Passa ancora un filo d'olio prima di infornare e cuoci a forno caldo (180° C) per circa 40 minuti.

Torna indietro

Schiacciata all’uvaSchiacciata all’uvaSchiacciata all’uva